In English Please

Cygnus RA 19h 42m 41s D50* 44'

Questa Pagina È Dedicata A Mia Madre

Lucy R. Serianni

Un Affettuoso Ricordo

 

 

 

Ora a forse 80 milioni di anni luce dalla Terra . . .


~ Personaggi ~

Philo T. Farnsworth

Joseph Spallone

Mary Cupo (Parsons)

Lucy Rose Spallone (Serianni)

Josephine Viola (Queensbury)


Non è mia intenzione deridere o prendere in giro le conquiste scientifiche e gli eventi ad esse correlate e spero che questo sito non induca a pensare una cosa del genere. Mi sono divertito ad ascoltare questa storia per tutta la vita ed ora il condividerla mi dà grande gioia. È mia intenzione trasmettere cari ricordi ed eventi visti attraverso gli occhi della mia famiglia e amici durante un periodo storico veramente meraviglioso.

Tutto cominciò (per noi) nel 1918, quando mio nonno, Joseph Spallone, si trasferì a Filadelfia (1634 Ardleigh Street) da Avezzano, in Italia, dove era nato nel 1890. Aveva trascorso qualche anno nella città di New York, dove aveva incontrato Anna, che sposò nel 1915. La coppia si trasferì a Filadelfia e subito vi mise radici e la famiglia cominciò a crescere.  Dopo la nascita dei primi quattro figli (Marion, Lucy, Ada, e Leonard), la famiglia Spallone si trasferì in una casa più grande al 55 di East Mermaid Lane, nel quartiere di Chestnut Hill di Filadelfia, circa nel 1925. Cinque anni dopo, proprio in quella strada, Philo T. Farnsworth prese in affitto un edificio e cercò qualcuno che lo aiutasse a ristrutturarlo in un centro ricerche per i suoi esperimenti con la televisione. Mio nonno era un bravissimo falegname e costruttore di mobili. Siccome Farnsworth aveva bisogno di un artigiano e mio nonno cercava lavoro, i due si misero in contatto. Joseph Spallone cominciò la sua attività per Farnsworth trasformando l'edificio in un adeguato posto di lavoro. Farnsworth rimase colpito dalle capacità e dal talento di mio nonno e decise di tenerlo con sè anche dopo aver completato l'arredamento dei locali. Mio nonno aveva costruito vari prototipi di mobile televisore per alcuni dei primi televisori sperimentali, come pure tavoli di laboratorio e scaffali, oltre ad altri lavori generici di falegnameria di cui era stato incaricato da Farnsworth.

Col passare degli anni Philo e mio nonno instaurarono un eccellente rapporto di lavoro e divennero ottimi amici. La figlia minore di mio nonno era malata e aveva bisogno di un urgente ricovero ospedaliero. Farnsworth riuscì a trovare il centro più adatto a Chester Heights in Pennsylvania. Molti dei componenti della famiglia Spallone & Serianni hanno avuto modo di apprezzare l'interesse e l'amicizia di Farnsworth.


Joseph Spallone (mio nonno) con Philo T. Farnsworth

all'annuale Picnic Farnsworth


Come mi è stato riferito da mia madre, da sua sorella e da amici, mio nonno fu molto più che un semplice falegname per Farnsworth. Egli riuscì a realizzare tutte le esigenze di Farnsworth per quanto concerneva il legname, il metallo, impianti elettrici, ecc., e rimase per molti anni alle dipendenze di Farnsworth.

Durante quegli anni, mentre mio nonno lavorava dentro e fuori il laboratorio (127 East Mermaid Lane), si svolgevano continuamente esperimenti di trasmissione e ricezione di segnali televisivi. Nel corso di uno di questi esperimenti Farnsworth chiese a mio nonno se sua figlia (mia madre, Lucy Rose Spallone), che stava suonando e ballando in un'altra stanza con delle amiche, poteva spostarsi davanti alla macchina da presa sperimentale e ballare così come suo padre e il datore di lavoro di quest'ultimo le dicevano. Le ragazze continuarono a ballare e il segnale fu trasmesso con successo ad un ricevitore nei pressi, con grande soddisfazione di un brillante scienziato, dei suoi assistenti e di un falegname.

Era nata una stella (per la famiglia) e anche una storia che ha tenuto banco per anni in molti pranzi con gioia, ammirazione e meraviglia!


Ragazze danzanti nel 1971, da sinistra a destra

Mary Cupo (Parsons), Josephine Viola (Queensbury), e

Lucy R. Spallone (Serianni)


Mia zia, Ada Spallone, lavor˛ come babysitter per i Farnsworth in molte occasioni. Ricordo una storia di una volta in cui Farnsworth aveva la necessitÓ di prendersi un periodo di vacanza per ridurre lo stress dalle ben note pressioni in Filadelfia (leggete la storia completa all'indirizzo THE FARNSWORTH CHRONICLES). Anche in questa occasione Farnsworth aveva bisogno della maestria di mio nonno e così partirono insieme per il Maine.

Mentre si trovavano nel Maine, mio nonno iniziò dei lavori di falegnameria nella casa in cui soggiornava Farnsworth. Venne una tormenta di neve e rimasero bloccati due settimane in più del previsto.

Nel 1939, Farnsworth decise di trasferire la sua attività a Fort Wayne nell'Indiana. Mio nonno fece i bagagli e con tutta la famiglia si trasferì a Fort Wayne co i Farnsworth. A quel tempo mia madre aveva 18 anni ed aveva cominciato ad uscire con mio padre, Michael (Mickey) F. Serianni. Il trasferimento della famiglia a Fort Wayne interruppe il loro rapporto. Joseph Spallone si lasciò dietro una figlia sposatasi di recente, Marion Spallone (DeNardo), a Mt. Airy, e una seconda figlia, Beatrice, a Chester Heights, PA., portando con sè la moglie Anna, le due figlie Lucy e Ada, e i due figli Leonard e Joe.

La famiglia si abitu˛ presto alla nuova vita a Fort Wayne e Joseph Spallone continu˛ a lavorare alle dipendenze di Farnsworth. I suoi figli si fecero una famiglia e si stabilirono a Fort Wayne. mio padre e mia madre avevano continuato a scriversi e finalmente nel 1940 mio padre and˛ in macchina fino a Fort Wayne e riuscý a convincere mio nonno a lasciar tornare con lui a Filadelfia la giovane Lucy. Si concord˛ che Lucy sarebbe tornata a Filadelfia, ma ospitata da Mario (fratello di Joseph) & Rosalie Spallone (57 East Mermaid Lane), finchŔ non fosse stata fissata la data del matrimonio. Mia madre torn˛ a Filadelfia con mio padre, lo spos˛ nel 1943, e vi rimase per il resto della sua vita.


127 E. Mermaid Lane

Chestnut Hill, Philadelphia

~ 29 dicŔmbre 1999 ~


* * *  Link Collegati  * * *

THE FARNSWORTH CHRONICLES

The Broadcast Pioneers of Philadelphia


Philo Farnsworth è stato designato dal TIME Magazine tra i 100 Maggiori Scienziati e Filosofi del XX secolo. Cliccate sull'immagine in alto per leggere l'articolo in linea ... e date il vostro voto per nominare Farnsworth tra i Top 20!


A L B U M   D I   F A M I G L I A

I viaggi di Mario ad Avezzano EreditÓ della Famiglia Spallone EreditÓ della Famiglia Serianni albero genealogico


Visita Virtuale di Whitemarsh Hallil libro degli ospiti  La Pagina di DianaMappa del Sito